Archivi per il mese di: ottobre, 2016

Sempre da Andreas, un altro spunto che voglio sottolineare:

Ad esempio, quando io vi chiedo di usare LibreOffice non significa che poi si debba usare LibreOffice con i bambini. Anzi, la cosa in generale mi pare che abbia poco senso: LibreOffice è una suite per ufficio, come Microsoft Office. Però può (non deve ma può) succedere che si facciano attività che comportino la scrittura di documenti di testo al computer – l’ho visto fare. Bene, in tali casi è giusto, etico e economico che nella scuola si usino strumenti di software libero.

Mi piace molto e mi trovo molto d’accordo con l’ultima frase. Ma chi mi conosce lo sa già 🙂

Ma, come sempre succede, ogni soluzione del problema, ogni successo, genera ulteriori nuovi problemi. È fisiologico. Significa che c’è vita. L’assenza di problemi è morte.

Ancora Andreas Formiconi che mi offre questa frase. Che vita sarebbe senza problemi? Meno male che ci sono. Frase da ricordare per chi non vuole avere problemi.