Archivi per la categoria: cose così

Quando incontro Matteo, Luisa e Andrea nascono sempre nuove idee. Inizia l’esplorazione del mondo dei robot con l’MBot!

Che ne uscirà? Intanto cominciamo a riceverlo poi si vedrà.

Annunci

Che forza la possibilità di creare contenuti interattivi da inserire in una pagina web dove si vuole. È quello che si può fare usando h5p.org.

Con questo servizio puoi creare diverse attività da usare poi dove vuoi.

Da esplorare!

 

p.s. se hai un sito costruito con wordpress basta aggiungere il plugin h5p e hai a disposizione la possibilità di creare le attività nel tuo blog. Naturalmente deve essere installato in un hosting proprio, non usando wordpress.com

Il Raspberry mi ha sempre un po’ incuriosito. Tempo fa un amico me ne ha regalato uno e ogni tanto ci pasticcio un po’ per un tempo direttamente proporzionale alle cose che riesco a fare. A ottobre, durante la EU Code Week, Andreas Formiconi ha fatto un intervento illustrando Kano, un sistema operativo che gira su raspberry orientato all’insegnamento della programmazione ai bambini. Avevo già provato a scaricare l’immagine di questo SO ma per varie ragioni non ero mai riuscito a metterlo sulla SD Card. Poi finalmente ci sono riuscito, probabilmente complice il fatto di avere una sd nuova 🙂

E allora via agli esperimenti!

Prima di tutto provato Kano: bello, colorato, pieno di attività. Vediamo che se ne può fare. Poi scaricato e installato Raspbian ultima versione. E qui altro esperimento: mettere un servizio tipo EtherpadPiratepad o Framapad a disposizione della rete locale.

Ho seguito queste guide, una per installare il modulo node.js, e una per installare Ehterpad e ci sono riuscito!Etherpad

Da domenica sono in possesso di un Raspberry pi B: oggi mi è arrivato lo scatolino e i vari cavetti. Mi manca ancora il cavetto per il video e poi sono operativo e posso provare a pasticciare un po’. Terrò un diario dei miei esperimenti con questo mini computer.
Ah, dimenticavo, tra poco ricomincia la scuola: chissà che non ci possa fare qualcosa….

Sono proprio curioso!

Oggi breve passeggiata rilassante ai piedi del Resegone. Come rinunciare a una boccata d’aria nei nostri boschi? E allora via fino ad arrivare alla capanna Stoppani, e da qui siamo ancora più vicini al monte manzoniano per eccellenza.

il resegone

Con il suo carico di neve ci osserva splendente sotto il sole, dominando inconsapevole la città ai suoi piedi.

panorama dalla stoppani

image

Come si fa a non condividerlo?
Buon anno a tutti!